CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR/PROMESSE

ANCONA 8 e 9 FEBBRAIO 2014

Primi titoli tricolori dell’anno assegnati ad Ancona dove si sono svolti i Campionati Italiani Indoor Junior/Promesse. A rappresentare la nostra società:

Nel peso promesse- Chiara Centofanti, nel triplo  Juniores - Giulia Sanzia,  per la marcia 3000 m Anna Lisa Calella e Federica Castellana categoria promesse e Gregorio Angelini 5000 m Junior.  In una giornata primaverile la prima a cimentarsi è sabato mattina Chiara Centofanti. La condizione non è delle migliori, a causa di sintomi influenzali, ma Chiara riesce comunque a centrale l’accesso alla finale con la misura di 10,98m conquistato un dignitoso 8° posto. Nel pomeriggio alle 15,15 partenza della marcia Juniores femminile dove non c’erano nostre atlete. Vince con distacco Margherita Crosta Pro patria Milano in 13’56.00, argento a Eleonora Dominici Asd ACSI Atletica e bronzo a Sara Scipioni ATL. Brescia. Brava Erica Scolozzi (Atl. Don Milani Mottola) che chiude al 4°posto con il nuovo PB in 14’32.91. A seguire entusiasmante gara 5000m Promesse uomini. Dopo una partenza controllata sono Vito Minei (Atl. Don Milani) e Leonardo Dei Tos (Bracco Atletica)  a condurre i giochi. Ci prova Dei Tos ad allungare a 5 giri dalla fine ma Minei tiene e a 250 metri dalla fine parte deciso e va a vincere in 20’53.27. Argento Dei Tos a 5” e buon terzo posto per l’altro pugliese Marco Amati tesserato per l’Enterprise.  Alle 17 è la volta delle nostre due rappresentanti Federica Castellana e Anna Lisa Calella. Alla testa della gara subito in 3: Anna Clemente (Fiamme Gialle- Atl Don Milani), Curiazzi federica (Atl. Bergamo), Mariavittoria Becchetti (CA.RI.RI) . Partano bene Federica e Anna Lisa per le quali l’obiettivo era fare il PB sulla distanza. A metà gara rimangono in testa Curiazzi e Clemente seguite a distanza dalla Becchetti e 4^ Alessia Costantino (Bracco Atletica). A pochi giri dalla fine viene fermata la Curiazzi per somma di ammonizioni e vince la gara con nuovo PB Anna Clemente in 13’32.75. Argento alla brava Mariavittoria Becchetti in 13’45.85 e terza Alessia Costantino in 14’07.72.  Le nostre atlete si difendono bene e chiudono al 9° posto Federica Castellana (nonostante problemi digestivi nel finale gara) 15’28.32 e ottima Anna Lisa Calella che con una gara in progressione riesce ad abbassare di 20” il suo PB completando al 10° posto in 15’31.21.  Neanche il tempo di rifiatare e scende in pista Gregorio Angelini nella 5000 metri marcia Junior(debutto nella categoria). La concorrenza è agguerrita: Daniele Todisco GEAS Atletica, Andrea Agrusti Guerrieri del Pavone,  Baldacchini Leonardo Atletica Civitanova , Mansutti Stefano Intesatletica e Picchiottino Gianluca Virtus Lucca. Sono questi gli atleti più accreditati. Gregorio parte subito in testa ed imposta il suo ritmo regolare. Passaggio ai 1000m in 4’18” ed ai 2000 in 8’40”. A metà gara sono in quattro a condurre: Todisco, Agrusti, Angelini e Mansutti. Passaggio al 3° km in 13’05 con Gregorio che cerca di allungare su Mansutti e Todisco. Al 4° km passaggio in 17’32, sono ancora in 3 insieme con Agrusti un po’ attardato. A meno di 4 giri dalla fine viene fermato Todisco per somma di ammonizioni e Gregorio ne approfitta per sferrare la sua progressione finale completando la gara in 21’45”54 (migliorandosi di oltre 30”) e vincendo il titolo di Campione Italiano Junior. Argento a Mansutti Stefano staccato di 13” e bronzo ad Andrea Agrusti che completa in 22’25.74.

Le condizioni climatiche interne(molto caldo) non  hanno permesso una prestazione cronometrica migliore, ma resta una bella vittoria; sudata, sofferta,meritata e soprattutto senza proposte di ammonizione(quello che più ci interessa). Eravamo partiti con l’obiettivo di salire sul podio ma con umiltà, coraggio e convinzione  è arrivato il gradino più alto. Questo ci da la carica per affrontare le prossime sfide nazionali. La prima è quella che abbiamo in casa il 30 marzo prossimo  dove si assegneranno i Titoli Italiani di marcia su strada 20km per le categorie Junior/Promesse/Senior.  Speriamo in una bella manifestazione, con molti atleti di qualità e soprattutto con tanti tifosi ad applaudire TUTTI GLI ATLETI  ed in particolare in nostri rappresentanti. A completare la il partecipazione dei nostri atleti a questi Campionati Italiani ci ha pensato nella mattinata di domenica Giulia Sanzia nel salto triplo che con la misura di m 10,99 ha conquistato il 14° posto.  

                                                                                                                      T.A.