CDS ALLIEVE – FINALE A3- ISERNIA 11/12 GIUGNO 2011

 

E’ la finale A3 Allievi/e del 2011 ad innaugurare la nuove pista azzurra da 8 corsie di Isernia completata appena 3 giorni prima. L’Alteratletica Locorotondo vi partecipa con 10 atlete per coprire 16 delle 20 gare in programma. Lontani dal centro abitato e circondati dal verde delle colline si intravede subito che non sarà una giornata di sole. In finale conta il piazzamento, non c’è il punteggio tabellare, si assegnano 12 punti alla prima qualificata 11 alla seconda e così via sino all’ultima atleta classificata. La prima a scendere in campo sabato 11 è Guarino Vanessa che corre i 100 m in 13.61 chiudendo al 9° posto. E’ la volta quindi dell’alto con Bonfrate Francesca che con la misura di 1,45 m si piazza al 6°posto. E’ Stefania Girardi a portare la prima vittoria aggiudicandosi la prova dei 400m in 1’01”62. Pur non essendo al massimo la nostra atleta ci mette il cuore per aggiudicarsi la gara nel finale. Inizia intanto un vero e proprio nubifragio sulla pista d’Isernia quando scendono in campo le ragazze del triplo, 1500m e peso. Le nostre atlete non demordono e conquistiamo un 9° posto nei 1500m con Corvasce Emanuella che corre la distanza in 5’36”60. Ottima la prova di Federica Fanelli che dopo varie interruzioni si aggiudica la gara del triplo con la misura di 11 metri. Nel peso giunge ottava Ribezzo Esther con la misura di 7,92 m. La pista ormai è un piccolo lago e le ragazze dei 2000 siepi e della marcia sono inzuppate d’acqua già prima di partire. Nonostante tutto brava Doronzo Sabina che dopo un finale testa a testa chiude per un solo decimo al secondo posto ma con il nuovo personale sulla distanza con 8’11”7. Ultima atleta impegnata nella prima giornata è Anna Pia Angelini nella 5 km di marcia. L’obiettivo è quello di aggiungere altri 12 punti alla classifica e ci riesce vincendo la gara in 28’09”9 a 3 decimi dal personale. La prima giornata si chiude con un bottino di 69 punti che fa ben sperare per la classifica finale. Domenica tutto altro clima: umidità e caldo regnano sovrani sulla pista d’Isernia. Prima gara per le nostre atlete i 400h dove Sabina Doronzo si piazza al 5° posto in 1’15” in una specialità non sua. Nel disco Eleonora Porcelluzzi in una gara da infarto dopo due nulli piazza un 23,59 m che gli vale l’accesso alla finale ed il 4° posto. Nel lungo Federica fanelli non riesce a ripetere la prestazione di sabato e chiude al 9° posto con 4,03 m. Negli 800 m la marciatrice Anna Pia fa quello che può coprendo la distanza in 2’44”8 piazzandosi al 9° posto. Stefania Girardi, pur non avendo smaltito la fatica di sabato, ottiene un 4° posto sui 200m coprendo la distanza in 26”9.Emanuella Corvasce nei 3000m completa la gara in 11’59” al 3° posto. L’ultima vittoria per L’Alteratletica arriva nel giavellotto con Eleonora Porcelluzzi con la misura di 31,76 m. Siamo alla fine manca la staffetta 4x400 e le ragazze sanno che devono dare il massimo per entrare nelle prime 3 società. Guarino, Doronzo, Angelini e Girardi si esprimono al meglio e completano la gara al 5° posto in 4’26” 5. Siamo seconde con 133 punti per maggior numero di vittorie conseguite. Brave a tutte per aver contribuito a questo risultato. Alla Federazione ed agli Organizzatori un piccolo pensiero personale: forse si può fare di meglio e di più per incentivare gli atleti/e anche nelle premiazioni.