Soumiya colpisce ancora nella Vivicittà

Come ogni hanno si rinnova la classica Vivicittà . Manifestazione su strada in contemporanea nazionale con  partecipazioni affollate in tutte le città in gara . Distanza di gara 12 km con la compensazione in base alle difficoltà altimetriche .

Le nostre atlete si sono particolarmente distinti in 4 città : Matera , Bari , Grottaglie e Pescara .

Prova superlativa della nostra Soumiya Labani che ha vinto la prova di Matera ma soprattutto ha vinto la classifica finale nazionale con il tempo strepitoso di 40’32” .

Il gran tempo , considerando le note difficoltà del percorso della città dei sassi , fa ben sperare per un gran tempo anche nei prossimi mt.10000 su pista da disputare sulla pista di Acquaviva delle Fonti sabato 21 e valida come seconda prova del Campionato Italiano di Società di Corsa .

Altra città , altra vittoria : a Grottaglie Marta Alò ha vinto nella sua città con il buon tempo di 45’26” .

Nella città della ceramica la coriacea mezzofondista si è dimostrata in ottime condizioni dopo la breve e buona parentesi invernale nei cross . La aspettiamo su pista per il ritorno definitivo ai livelli che gli competono .

In quel di Bari , dopo i dubbi sventati sulla disputa della manifestazione , si sono presentati al via della prova agonistica più di 1000 partecipanti con un brillante secondo nella prova femminile della nostra Mariangela Ceglia con il tempo di 48’37” . In gara anche le giovanissime mezzofondiste Emanuella Corvasce ( 6^ assoluta ) e Sabina Doronzo ( 19^ assoluta ) .

Lasciando la Puglia , la nostra Paola Castellana  ha disputato la prova nella sua città universitaria ossia Pescara . Quarta assoluta con l’ottimo crono di 45’39” e vittoria della prova femminile alla sua amica di stanza Samiri Touria .

Come già accennato in precedenza , prossimo appuntamento sabato 21 alla stadio Giammaria di Acquaviva per la seconda prova del Campionato Italiano Assoluto di corsa sulla distanza dei mt.10000 . In gara tutte le nostre mezzofondiste .